Eurospital

Piaghe da decubito

> Azienda
> Divisione Farmacie
> Divisione Ospedaliera
> Divisione Diagnostici

CONTATTI

Eurospital spa
via Flavia 122
34147 Trieste
ITALIA

Telefono
+39 040 89.97.1
Fax
+39 040 28.09.44

 

 

 

Clicca qui per approfondire l'argomento


Piaghe da decubito

Le piaghe da decubito sono una lesione da pressione (detta anche ulcera da decubito) che interessa la cute e viene causata dalla compressione meccanica e prolungata di un tessuto molle. Sono in genere la complicazione di tutte quelle patologie che vedono il paziente, soprattutto se anziano, in condizione di immobilità, a letto o su una sedia a rotelle, per un prolungato periodo di tempo.
Il mancato movimento e quindi il cambio di posizione, infatti, non permette al sangue di irrorare correttamente la pelle compressa determinando così la necrosi e la morte delle cellule e l'avvio di processi degenerativi.

Per curare le piaghe da decubito la via migliore è quella della prevenzione ovvero cambiare la posizione del paziente impossibilitato a muoversi ogni due ore o, se costretto su sedia rotelle, ogni mezz'ora, utilizzare appositi materassi antidecubito e cuscini soffici, e infine concentrare l'attenzione su quelle porzioni di pelle sospette che presentano i primi sintomi di arrossamento e quindi indurimento della cute. Le ulcere da decubito infatti non hanno la tendenza, che hanno tutte le altre ferite, a guarire spontaneamente e quindi la loro precoce individuazione è fondamentale per prevenire situazioni più gravi.

Per prevenire la formazione delle piaghe da decubito può essere utile applicare una pasta a base di ossido di zinco, principio attivo noto per le proprietà riparatrici delle ferite e dell’infiammazione cutanea.
In questo senso la Pasta Eurospital è una pasta dermoprotettiva specifica per la cute di anziani e adulti, clinicamente testata e formulata con ossido di zinco, olii vegetali naturali, vitamine A, E, F che stimolano la cheratinizzazione e il ripristino dell’epidermide, aumentando l’elasticità e tonicità cutanea.
La pasta è adatta per tutte quelle situazioni che favoriscono la formazione delle ulcere ovvero:

  • la pressione, la forza applicata sulla pelle dal peso del corpo che mette sotto stress i capillari sanguigni
  • lo stiramento e lo sfregamento, dovuti agli spostamenti nel letto o in posizione seduta, che provocano lo scollamento dei tessuti
  • l'umidità e la scarsa o scorretta igiene che favoriscono la macerazione cutanea

Grazie alle sue proprietà la pasta stimola la riepitilizzazione e favorisce la cheratizzazione dando nel contempo sollievo al malato.
E’ facilmente spalmabile e lascia traspirare la pelle.

Per evitare le piaghe da decubito e quindi l'intervento con una terapia invasiva, si consiglia quindi di mantenere la cute elastica, soprattutto nel malato anziano, idratandola e garantendone la morbidezza con l'applicazione di un leggero stato di crema protettiva in accordo con le dovute precauzioni igienico-sanitarie come l'uso di saponi non aggressivi, l'acqua tiepida, gli asciugamani morbidi, la biancheria in tessuto naturale e le lenzuola morbide e perfettamente pulite.
Nel caso le piaghe persistano nel tempo peggiorando il loro stato è assolutamente necessario rivolgersi a personale medico competente in grado di valutare il grado di rischio.     continua >>