Pulizia Lenti

Pulizia Lenti

> Azienda
> Divisione Farmacie
> Divisione Ospedaliera
> Divisione Diagnostici

CONTATTI

Eurospital spa
via Flavia 122
34147 Trieste
ITALIA

Telefono
+39 040 89.97.1
Fax
+39 040 28.09.44

 

 

 

Clicca qui per approfondire l'argomento


Pulizia lenti

Una corretta disinfezione, conservazione e pulizia lenti a contatto è fondamentale per mantenerle il più a lungo funzionali e sicure, assicurando la corretta igiene dell’occhio che viene così preservato da possibili disturbi o fenomeni d’intolleranza.
Al contrario la cattiva manutenzione delle lenti a contatto e la scarsa informazione sul loro corretto utilizzo può generare: arrossamento oculari, annebbiamenti della vista, bruciori, fotofobia, dolore e difficoltà di concentrazione, congiuntiviti, cheratiti (infiammazioni della cornea), ed altri sintomi ancora.

Questo può indurre il portatore di lenti a contatto che non esegue una corretta pulizia lenti ad una loro sospensione.
Il miglior trattamento per evitare l'insorgere di questi disturbi è sempre la prevenzione: seguendo alcune regole d’igiene quotidiana si possono evitare fastidiosi inconvenienti.

  1. Lavarsi bene le mani prima di manipolare le lenti
  2. Controllare bene dove si mettono le lenti quando si tolgono
  3. Evitare di togliersi lenti sul lavandino
  4. Non confondere la lente per l’occhio destro con la lente per l’occhio sinistro
  5. Osservare bene le istruzioni per l’uso: alcuni tipi di lenti vanno tolte durante il sonno.
  6. Non usare cosmetici, shampoo o in genere sostanze oleose quando si manipolano le lenti a contatto.
  7. Prima dell’uso di spray per capelli o di profumi e deodoranti in aerosol, ricordare d’indossare gli occhiali o di tenere chiusi gli occhi.
  8. Tenere umido l’occhio e la lente nelle giornate ventose, asciutte, torride e in caso di permanenza in ambienti con grandi ventilatori
  9. Conservare le lenti nelle apposite soluzioni, cambiandola ogni giorno.
  10. Non conservare le lenti in acqua di rubinetto.
  11. Non usare la saliva per umidificare le proprie lenti a contatto: non è mai sterile e può contenere microbi e sostanze dannose.
  12. Se si vogliono tenere le lenti a contatto quando si nuota o ci si immerge, mettere gli occhialini da nuoto o la mascherina.
  13. Non sfregarsi gli occhi quando le lenti sono sulla cornea: eventuali corpi estranei possono ledere le lenti e/o la cornea.
  14. Non mescolare soluzioni di produttori diversi, anche se suggerite per gli stessi impieghi.
  15. Utilizzare astucci portalenti sicuri e testati a cui va effettuata una pulizia accurata. I portalenti vanno sostituiti ogni mese.

Oltre a queste regole per la pulizia lenti è fondamentale l’utilizzo di alcune soluzioni specifiche che rispondano sia alle caratteristiche dell’occhio sia alle diverse tipologie di lenti a contatto.
All’interno della gamma Sterilens, linea di soluzioni specifiche per la pulizia delle lenti a contatto disponibili solo in farmacia, è presente Sterilens One una soluzione polivalente disinfettante, detergente, conservante, risciacquante, idratante e lubrificante per tutti i tipi di lenti a contatto.
Si tratta di una soluzione unica di ultima generazione, rimuove i depositi proteici senza dover strofinare le lenti a contatto (effetto NO RUB), eliminando il rischio d’inquinamento da manipolazione.
I principi attivi scelti per la pulizia lenti sono in grado di eliminare anche in soli 30 minuti fino a 10 milioni di batteri.
Queste caratteristiche assicurano una maggiore trasparenza e durata delle lenti, una maggiore acuità visiva, un migliore comfort e tollerabilità delle lenti.

Tra le soluzioni utilizzate per la manutenzione delle lenti a contatto, reperibili in farmacia, sono presenti anche le lacrime o gocce oculari che possono essere utilizzate anche quando si indossano le lenti a contatto. Questi prodotti agiscono stabilizzando il film lacrimale permettendo così di trattare i sintomi della secchezza oculare, offrendo benessere e sollievo.

Per questo è nato Sterilens Idractive, gocce oculari a base di acido ialuronico, una sostanza capace di assorbire grandi quantità di acqua dando origine ad un fluido viscoso.
La soluzione si comporta, dal punto di vista meccanico, come il film lacrimale.
Se impiegati costantemente per la pulizia lenti e la cura degli occhi questi prodotti aiutano a prevenire la comparsa della secchezza oculare, che, se non curata, può trasformarsi in vere e proprie patologie.    continua >>